giovedì 15 dicembre 2016

Iphone 7 impressioni

Buongiorno e buone feste
Come sono andate le mangiate usciti indenni?

 Ho deciso di riscrivere il post sulle prime impressioni sull' Iphone non perchè il mio giudizio si completamente cambiato semplicemente in questa settimana, ho auvoto modo di testarlo in maniera più approfondita, e completa nelle sue principali fuinzioni, mentre nella versione precendente mancava la parte telefonia, uso navigatore durata batteria.
Mentre ora sono in grado di dare una valutazione più completa  senza entrare in discorsi tecninci.
Partiamo da quello che non mi piace come sempre ed è la mancanza del jack audio cuffie, l'altro giorno mi chiama un mio amico, avevo l'Iphone sotto carica cosi gli dico aspetta un'attimo che collego le cuffie , vado bello deciso per collegarle, sorpresa non posso perchè l'entrate delle cuffie era occpupata dal carica batterie. Con il mio vecchio S4 questo problema non sussisteva.
Altro aspetto che non mi piace la mancanza di un tasto ritorna indietro.
Installo un'app per testare la velocità della conessione , cambio scheda, l'app si impunta quindi non carica correttamente la pagina per cui possibilità di tornare indietro, la chiudo con il tasto centrale, provo ad rientrare e mi ritrovo nelle stessa situazione di prima.
Penso ok la disinstallo , ma se fosse capitato con un ap di sistema?
Sul sistema venendo dal mondo android, e quindi una piattaforma diversa che gestisce l'apparecchio in maniera diversa o ti piace una filosofia o ti piace l'altra, dal mio punto di vista continuo preferire android come utilizzo.
     Devo dire IOS 10 non è male per ora ho installato la versione 10.1 non sono passato ancora alla 10.2 nonostante sia scaricata è pronta per essere installata. Leggendo vari commenti su questa versione la 10 ho letto di persone con molti problemi, sarò fortunato, ma per ora funziona tutto molto bene motivo per cui sono restio a fare l'aggiornamento alla 10.2.
Batteria devo dire ottima venerdì 24 ho usato Google Maps per più di un'ora ed è scessa solo di un 20% scarso, con il mio vecchio S4 sarei stato costretto a collegarlo al carica batterie.
È vero che l'S4 in quanto consumi non è mai stato un mostro di efficenza per cui questo punto
 Telfonia molti hanno riscontrato dei problemi quando si passa dalla modalità aereo a quella normale,
a me è successo una volta solo, però dopo aver cambiato l' Apn nelle impostazioni questo problema non più accuduto, quindi sono propenso a credere fosse un problema di Apn , non di sistema operativo.
   Riconosce velocemente le diverse reti 4g, 3g, di default ho visto che è impostato per la rete 3G quindi  per farlo andare in LTE , va cambiata la configurazione.
Browser , Safari si comporta. bene però ho installato anche chrome gli uso alternativamente. Chrome è ottimo se devo coppiare un indirizzo dalla barra degli indirizzi, su safari non sono riuscito.
Il più delle volte comunque uso safari.
Veniamo hai navigatori, ho provato sia Mappe che Maps, come impostanzione e utilizzo preferisco Maps, sarà che lo conosce meglio e quindi so come si comporta.
In conclusione Iphone 7 è sicuramente un ottimo apparecchio, ma se non l'avessi vinto tramite Esselunga non ,lo avrei mai comprato i motivi sono:
  1. Costo elevato per le prestazioni
  2. mancanza jack cuffie
  3. mancanza espansione di memoria
  4. sistema operativo , tutto sommato non è male , però continuo a preferire android
  5. mancanza del tasto indietro
  6. mancanza led di notifiche 
 Per essere onesto indifferentemente dal sistema operativo punto 4 ,qual siasi apparecchio presenti gli altri 5 punti dell'elenco sopra riportato non lo comprerei mai.










   





domenica 6 dicembre 2015

potenza segnale

 Siete curiosi di sapere qual'è la qualità del vostro segnale sia come connessione di rete che WiFi ?
Per chi ha un cellullare android consiglio di usare l' app info segnale rete , tramite la quale potete testare qualità sia del segnale wifi sia quello della vostra connesione dati.
Questa app la si può tranquillamente scaricare dallo store di Google.
Vi da la possibilità di valutare la rete mobile , Wlan , la posizione della cella , info del vostro smartphone.
I Paramentri da prendere in considerazione sono i dBm e gli ASU per i dBm vi riporto un elenco utile per capire la vostra situazione.
  • Da -121 a -107 dBm la ricezione è debole e corrisponde ad 1 tacca
  • Da -107 a -98 dBm siamo sulle due tacche
  • Da -98 a -87 dBm siamo già in una buona fase con 3 tacche
  • Da -87 a -76 dBm abbiamo un’ottima ricezione
  • Da -76 dBm a salire abbiamo una ricezione perfetta
Per gli ASU non ho trovato un elenco, però leggendo in internet da vari siti si deduce che più alto è il valore, migliore è la potenza del segnale.

Test fatto con due dispositivi diversi e operatori diversi.
Pirma di passare a Wind avevo Tim la qualità del segnale era leggermente più bassa rispetto a Vodafone,  nonostante questo la velocità di apertura pagine in 4g era, era comunque buona.


operatoretipo reteapparecchiodbmasu
WindLTEGalaxy S4-9344
Vodafone (datomi dall' azienda con cui collaboro)LTEGalaxy tab 4-10436
Tim vecchio operatoreLTEGalaxy S4


La tabella qui sopra riportata è puramente indicativa non va vista in termini assoluti, per cui non sto dicendo che la Wind è la migliore anche perchè manca la 3.
Nel mio caso tra le tre provate ad oggi è quella che ha il segnale migliore dove vivo.

Una Buona Domenica a tutti Ste




venerdì 21 novembre 2014

Prime Impressioni Windows 10

Dopo alcuni giorni di utilizzo di Windows 10 , mi son deciso a scrivere le prime impressioni tenendo conto che si tratta di una versione preview, e quindi ancora molto instabile e non completa.
L'installazione come dicevo nel precedente post è molto simile a windows 8, lo stesso dicasi delle prestazioni in termini di velocità...
Quando provai Windows 8 versione definitiva sulla macchina virtuale il primo aspetto che mi colpì fù la velocità scesa leggermente secondo me, con la versione 8.1.
Con questa nuovo sistema operativo mi sembra siamo tornati alla velocità di 8 , forse anche meglio, per ora come accennavo sempre nell'articolo scritto prima di questo. Sto testando il nuovo S.O. su una macchina virtuale e potendo usare circa 1.8 Gb di ram e la scheda video è impostata da VmPlayer, per cui non ingrado di sfruttare appieno la potenza della scheda installata sul pc.
Nonostante queste limitazioni il sistema risponde discretamente bene, non ha grossi imputamenti.
Ottima anche la compatibilità con i programmi fino ad oggi, ho installato:
  1. Fierfox;
  2. Chrome;
  3. Open Office;
  4. Skype versione desktop;
  5. InfranView;
  6. flash player;
  7. vlc;
  8. xampp server per siti  fatti in joomla;
  9. CCleaner ( il quale potrebbe avermi dato dei problremi in fase di installazione di alcuni aggiornamenti , non ne sono sicuro).
Voi penserete questi programmi non sono pesanti quindi che problemi dovrebbero dare, avete ragione per questo motivo ho iniziato ad installare dal sito di Adobe la suite CC... 
Per ora ho provato photoshop cc il quale mi ha dato problemi, credo dovuti alla mancanza sul sistema di microsoft visual c++. 
Purtroppo quando si scarica dal Cloud di Adobe, non ti fa vedere cosa installa, consiglio installate se non lo avete già su  microsoft visual c++, questo vale anche per windows 8.
Per il resto ci sono stati un paio di chiusure del sistema , però su una versione preview tutto sommato ci possono stare.
È tornata la possibilità di vedere i programmi installati come avveniva su nelle vecchie versione di Windows, invece non mi convince molto la nuova schermata metro, in cui appaiono le app, forse quella di windows 8 con gli aspetti desktop/metrò divisi era meglio,  però anche qui è questione di abitudine.
Già Windows 8 mi  era piaciutò per la sua fluidità, persa un po con windows 8.1, e penso ritrovata con questa nuova versione non ho provato aprire 4 app contemporaneamente per una questione di ram non volevo bloccare il pc. a
Anche se in questo momento ho aperto youtube sta girando un video musicale, skype, FB dove sto chattando  , e blogger su cui sto scrivendo, tutto questo senza dover  aspettare dei secoli  quando un'applicativo all'altro, anzi la risposta è accettabile...
Se Microsoft non fa cavolate gli sforzi fatti fin'ora mi sembrano davvero buoni, e le premesse per un buon sistema operativo ci sono tutte :)
 

giovedì 20 novembre 2014

installazione Windows 10 tecnical Preview

Ciao a tutti,

dopo parecchi mesi torno a scrivere , per parlare di Windows 10 nella sua versione tester,

Microsoft da la possibilità di scaricare la versione prova a questo indirizzo http://windows.microsoft.com/it-it/windows/preview-download, spiegando quali sono i passi che bisogna fare per poter iniziare a testare il nuovo sistema operativo.

Va subito detto che è una versione preliminare, quindi non è consigliabile usarla sul pc principale o per lavorarci, come si fa con le attuali versioni di Windows.

Esistono due modi per poterlo fare o installarla su un pc muletto oppure tramite una macchina virtuale.  La procedura per poter installare la nuova versione è simile sia che si scelga la strada della virtualizzazione sia , l'installazione su un vero e proprio pc-portatile ecc....

Il primo passo è scaricare l'iso, si può scegliere tra la versione 32bit o quella a 64bit, personalmente consiglio di scaricare la versione a 64bit, purtroppo bisogna registrarsi al sito per poterla avere.
la procedura è molto semplice e non porta via molto tempo.

Una volta ottenuto l'iso possiamo passare alla fase due l'installazione, in questo articolo spiegeró come farla tramite VMplayer
Esistono altri virtualizzatori , però non conosco esattemente come funzionano devo dire che con questo mi sono sempre trovato molto bene.

 VMPlayer è il fratello minore di VMWare, non ha tutte le sue funzione , ma permette lo stesso di creare dei sistemi operativi virtuali ,dandoci la possibilita di settare l' hardware della nostra macchina virtuale,

Il primo passo è se non lo avete scaricate VMPlayer , lo trovate a questo qui.
Una volta scaricato , installato e lanciato vi si aprirà la schermata del programma, dove sulla sinistra troverete se le avete l'elenco dei pc virtuali mentre nella parte centrale vi compariranno in inglese se una serie di opzioni , a voi interessa la prima voce create a new virtual machine cliccate su quella.
La prima finestra che vi compare serve per dire dove è il file iso che vi interessa nello specifico il file se non lo rinominate si chiama WindowsTechnicalPreview-x64-EN-GB.iso.

Lo selezionate a questo punto sotto vi comparirà una scritta in cui dice che non trova il sistema operativo.
la prima volta che mi è apparso sono rimasto li....come un baccalà, poi  mi è venuto in mente che essendo un nuovo sistema VMplayer non lo riconosce, perchè non lo ha in memoria, dicono che dal 2015 sarà messo in elenco...
Il problema si risolve al passaggio successivo.  
Cliccate su next, la finestra nuova ha tre funzione scegliere il nome , dove salavere la macchina virtuale e la la terza di selezionare  il sistema operativo più confacente alle nostre esigenze tramite un elenco apposito.
Nel caso in cui il programma non lo riconosca da solo.
Vi troverete in questa situazione, scorretequindi i vari Sistemi Operativi, fino a trovare windows 8 32/64Bit scegliete in base all'iso che avete nel mio caso windows 8 64bit.
 Il Passo seguente aprirà la  finestra hardware, il software vi da una configurazione di base
formata così:
 hd 60 Gb,
ram 1024, 
processore 1
Avendo un pc con solo 4Gb di ram e volendo provare un po Windows 10 ho settato cosi:
processore 4
ram 1.5 circa poi aumentata a 1.6
 Hd 90Gb,  contro i 60gb.

la scelta delle dimensioni sta a voi. 
Per una prova base, tecnicamente  bastano 20Gb, permettendovi di provare tranquillamente le sue funzioni di partenza ,discorso diverso se volete testare un po di programmi.
Dpoi di che andate nella voce usb controller e fleggate  show all input usb devices . 
Di solito non si fa mai,  ma per qualche strano motivo, la prima volta che ho provato ad installare Windows 10, senza questa spunta non mi funzionava il mouse cosi facendo sono riuscito a completare l'intera procedura senza problemi.

Cliccate su ok e se tutto è andato a buon fine,  vi riapparirà la finetra di principale di WmPlayer ,divisa come si era detto in dua zone quella di sinistra dove dovrebbe comparire la vostra nuova macchina virtuale con il nome che gli avete dato. La selezionate nel caso in cui non l'abbiate rinominata, molto probabilmente si chiamerà windows 8 64bit, prende il nome dal sistema scelto da voi in precedenza.
Noterete un cambio nell'area centrale invece di create a new virtual machine ecc... compariranno due voci la prima play  virtual machine, la seconda edit virtual machine setting.
Praticamente potete in qualsiasi momento modificare i settaggi dell'hardware con un unica ecezione, l'Hd può essere aumentato , ma non ridotto per cui da 20 non potete passare a 15 Gb sulla stessa macchina virtuale...
l'altro comando serve per far partire la nostra macchina, e completare l'installazione di Windows 10, da questo momento in poi è del tutto identica a quella che fareste su un pc normale.
I passaggi sono simili a quelli di Windows 8, essendo una versione prova il sistema operativo non ha tutte le lingue manca quella italiana,  è possibile scegliere invece la regione, italia ecc.. e il layout della tastiera nel caso non usiate quella italiana...
Nel prossimo post parlerò delle impressioni su questo nuovo OS

N.B VmPlayer è gratuito per un uso non commerciale mentre VmWare è a pagamento
Stefano